epilatore-come-usarlo

Epilatore: come usarlo?

Epilatore luce pulsata: sono sempre di più le donne che scelgono di effettuare il trattamento a
domicilio.

Come? E’ presto detto. Con strumenti a portata di tasca e di click che garantiscono un
risultato che permetta l’addio, almeno temporaneo, alla lametta o alla ceretta.

Post trattamento

Innanzitutto, però, va specificato che, sia durante che post trattamento, è bene utilizzare una crema
solare con alta protezione (almeno SPF 50) per evitare scottature che potrebbero creare segni
permanenti o quasi al viso, se non si scherma in maniera appropriata quest’ultimo. Lo stesso vale
per le gambe o altre parti del corpo esposte ai raggi solari.

E’ consigliato, inoltre, applicare una crema apposita anche circa un’ora prima del trattamento per preparare la pelle.
Ma vediamo insieme quali sono le varie tipologie di epilatori disponibili.

Epilatore: quali sono le tipologie?

Di epilatori oramai ce ne sono di tantissime tipologie: fisicamente si distinguono perché hanno
l’aspetto compatto o di una pistola.

Ma qual è l’epilatore luce pulsata di uso domestico migliore per
le proprie necessità? Scopriamolo insieme.

Il dispositivo elettronico per la fotoepilazione è prediletto per l’eliminazione o la riduzione in
termini estetici di inestetismi della pelle come smagliature, segni derivanti da forte acne, peli
superflui. La tecnologia di utilizzo nel settore detta IPL dà il nome agli apparecchi che vengono
definiti tali o Flash & Go. Come partire dunque?

Come eseguire il trattamento?

Sarebbe meglio iniziare con una o due sedute casalinghe al mese, anche per vedere come risponde
la nostra cute. Qualora si avverta rossore, è bene sospendere il trattamento con epilatore e porre una
crema specifica sulla zona interessata, possibilmente evitando di esporsi al sole e, in ogni caso, non
senza protezione.

Va considerato, inoltre, che per le ascelle e la zona inguinale i tempi si allungano,
con risultati visibili dopo più di un mese. Prima dell’utilizzo occorre depilarsi ed avere pelle
asciutta, ponendo il beccuccio a contatto con quest’ultima.

Come scegliere il giusto epilatore per la propria pelle

Non esiste un epilatore che è indicato per tutti. Esistono però molteplici soluzioni valide. Prima di
sceglierlo è importante valutare le diverse caratteristiche. In particolare bisogna acquistare un
prodotto di qualità, realizzato con ottimi materiali.

Tra le caratteristiche tecniche da tenere presente
vi è la lunghezza d’onda, ma anche il tempo di rilassamento termine e i parametri di fluenza. Infine,
bisogna anche comprendere la zona da trattare.

Tra i migliori epilatori luce pulsata del momento troviamo l’epilatore Silk-expert Pro 5 di Braun
efficace in 4 settimane ed adatto anche alle pelli più sensibili. Parliamo di un prodotto professionale
clinicamente testato per il quale spende pareri positivi anche Skin Health Alliance.

L’apparecchio, munito di sensore adattabile alla propria tipologia di cute con ben 10 livelli di energia possibili, ha
una durata media di 15 anni e la potenza luminosa è di 400mila impulsi di luce.
Insomma, l’epilatore a luce pulsata si rivela un investimento che vale la pena di fare, anche perchè
verrà acquistato una sola volta e sarà di certo meno dispendioso dei trattamenti estetici progressivi.

Ho acquistato l’epilatore Silk-expert Pro 5 di Braun online su Unieuro, vai al post Comprare Online su Unieuro Opinione

Voglia di shopping online? Scopri le offerte in corso su Sephora.it, Kiko Milano, Beauty Star, LookFantastic, Marionnaud e Pupa Milano

1 thought on “Epilatore: come usarlo?

  1. Io ho fatto il trattamento laser al viso (con risultati ottimi!) dalla mia estetista, ma il dolore è stato talmente forte che ad oggi ho ancora il terrore di provare in altre zone.

Comments are closed.