25 maggio 2017

Le confessioni beauty di una mamma

Avevo voglia di un post chiacchiericcio ed eccomi qui a raccontarvi qualcosa in più di me. In questo post confesserò i miei peccati di bellezza ossia errori cosmetici e cattive abitudini beauty, ma soprattutto come ho riadattato la mia routine cosmetica da mamma.

beauty routine di una mamma
Un haul recente

Skin Care Viso

1. Rimozione del make up

Avete presente quelle che:
Struccante occhi: bifasico
Struccante viso: salviettine detergenti, latte detergente, sapone liquido
Accessori per rimuovere il make up: dischetti di cotone (piccoli, medi, grandi, lisci e trapuntati), spugnetta
Post strucco: tonico, crema idratante specifica per tipo di pelle

Ecco, questa ero più o meno io qualche anno fa, e succedeva ogni volta che mi truccavo, per rimuovere il make up avevo a disposizione un arsenale di prodotti che non sapevo neanche più dove metterli. Nel tempo però mi sono resa conto che tutti questi passaggi, tutte queste operazioni non facevano bene alla mia pelle che andava toccata il meno possibile, pena irritazioni e comparsa di foruncoli.
Sì, più toccavo e lavavo e pulivo il viso più spuntavano le imperfezioni e così, un giorno, ho deciso di ridurre il numero di operazioni. Ho scoperto l'acqua micellare e addio tutto il resto, una bella spruzzata sul dischetto e ciao make up.
Per il trucco più resistente, come matite occhi waterproof, rossetti long lasting e mascara, dopo il dischetto intriso di acqua micellare, ripasso sulla zona interessata una spugnetta umida su cui verso una goccia di sapone liquido, di quello neutro che non brucia, e via gli ultimi residui.

2. Maschere & Co.

Maschere peel-off, all'argilla, al nero di seppia, no scherzo... con cadenza bisettimanale alla mia pelle riservavo un trattamento da spa.
In genere i passaggi erano i seguenti:

  • Scrub viso
  • Sauna facciale
  • Maschera
  • Crema

Mio fratello sul suo telefono ha ancora una foto di me con la faccia ficcata in un cono facciale da sauna, il simpaticone la usa come sfondo quando lo chiamo, ditemi se anche voi avete familiari tanto simpatici. Dettagli inutili a parte (...ma vi avevo anticipato che volevo chiacchierare un po'), sempre dopo aver capito che la mia pelle non andava stressata, ho smesso di fare la pulizia del viso così frequentemente e soprattutto con tutte questi passaggi, mi riempivo solo più di brufoli.

Qualcuna potrebbe dire che probabilmente lo facevo nel modo sbagliato ma io avevo provato diversi metodi, avevo anche cambiato lo schema di cose da fare ma il risultato era più o meno sempre lo stesso, la pelle se subito dopo sembrava molto bella, a distanza di giorni saltavano fuori i problemi ossia tante nuove imperfezioni.
Ma poi il tempo per fare tutto questo, chi ce l'ha più?

Oggi mi riservo uno scrub a settimana e una maschera una volta al mese... se mi ricordo altrimenti passa anche più tempo. Un paio di volte all'anno uso i cerottini nasali per rimuovere i punti neri (ma da quand'è che non lo faccio? ehm...).

maschera-viso
Nelle ultime settimane ho intensificato la mia skin care routine per provare tanti prodotti che ho ricevuto grazie all'evento #botyitalia, questa ad esempio è una nuova maschera L'oreal, la recensirò presto qui sul blog.


3. Creme idratanti viso e occhi

Se da un lato ho ridotto i prodotti della mia beauty routine giornaliera e mensile, dall'altro ho introdotto nuovi cosmetici come ad esempio le creme anti rughe viso e contorno occhi, provando anche qualche filler.

Le mie preferite sono quelle con particelle soft focus che mimetizzano otticamente le rughe, ma hanno anche attivi che vanno a contrastare l'invecchiamento della pelle. Sotto gli occhi ahimè ho qualche segno di espressione, credo che il motivo sia dovuto al fatto che anche con gli occhiali non vedo bene e sforzo molto la vista, questo mi fa assumere espressioni che segnano il contorno occhi.

L'errore che faccio quando uso le creme è che dimentico di applicarle su collo e décolleté, sul collo di tanto in tanto le spalmo ma non vado mai oltre, poi mi dà anche un po' fastidio impiastricciarmi tutta, soprattutto se uso il profumo, non voglio che si mischi con la fragranza della crema.

Le creme anti-acne ho smesso di usarle, la gravidanza ha portato grandi benefici alla mia pelle e i brufoli sono spariti, di tanto in tanto spuntano fuori, succede in fase ovulatoria, le macchie invece si sono schiarite ma ci sono ancora.
(In questi giorni ho notato che ho il viso con più imperfezioni del solito e credo che la causa sia il nuovo fondotinta che sto usando, lo eviterò per qualche tempo sperando che la situazione torni alla normalità.)

Con che frequenza applico le creme? Di giorno la crema idratante solo se mi trucco, altrimenti passo, di sera il contorno occhi lo metto e cerco di non saltarlo, spesso metto anche la crema.


Skin Care Corpo

I prodotti che applico sul corpo dipende dalla stagione. D'inverno nonostante il clima tropicale del mio bagno, preferisco stare come mamma m'ha fatta il meno possibile e uso la crema solo dopo la depilazione, e confesso che durante la stagione fredda mi depilo poco frequentemente, divento donna-scimmia. Insomma la crema la metto davvero di rado, tipo una volta ogni 10 giorni. Preferisco le texture fluide, non mi piacciono le creme burrose, la cosa essenziale è che siano a rapido assorbimento proprio perchè voglio rivestirmi subito.
In inverno raramente faccio scrub sul corpo e non applico creme anticellulite, del resto vanno massaggiate a lungo e come vi ho detto con il freddo cerco prodotti ad uso rapido.

crema-corpo
Joyderm - La crema corpo del momento è fluida e profumata. 

In estate, complice il caldo, la mia bodycare routine cambia e si intensifica. Prima delle vacanze uso spesso lo scrub per preparare la pelle all'esposizione al sole e non disdegno l'uso di qualche anti cellulite che applico su cosce e fianchi. Evito quelli con molta caffeina perchè, strano ma vero (potrebbe essere semplice suggestione) mi fanno stare agitata e sveglia se li metto prima del riposo notturno.
La crema corpo, sempre fluida, la uso quasi tutti i giorni (perchè mi depilo un giorno sì e uno no), se vado al mare non mi faccio mai mancare un buon doposole.
Non faccio uso di oli, non li ho usati neanche in gravidanza per le smagliature, non mi piacciono da mettere dopo la doccia, mi fanno sentire sporca anche se ne metto poco.

Quando sono al mare uso creme con spf mai superiore al 20, già con un fattore di protezione del genere mi abbronzo poco, e più spesso preferisco una 15 o anche una 10, al mare gli oli non mi dispiacciono, in particolare ho provato negli anni passati qualche olio secco e mi ci son trovata bene. Come saranno le mie abitudini cosmetiche da mamma, in estate, non lo so, spero di riuscire a non dover rinunciare a nessuna di quelle che ho per misere questioni di tempo.

Tornando all'argomento depilazione, ora in molte rabbrividiranno, mi depilo le gambe con il rasoio. Ho capillari fragili e non posso permettermi la ceretta nè l'uso di epilatori (fatto in passato prima di scoprire la mia fragilità capillare e le conseguenze non sono state piacevoli).

Hand Care

Se c'è un prodotto che uso con molta costanza è la crema mani. Lavo spesso le mani, e questo è ancor più vero da quando sono mamma, e se per prevenire secchezza della pelle e proteggere le unghie per le faccende domestiche uso i guanti, ciò non è possibile quando si tratta di prendermi cura del bebè.
Ho sempre avuto unghie lunghe e forti, dall'arrivo di Leo però, con i lavaggi frequentissimi, si sono indebolite molto e tendono a sfaldarsi. Devo ammettere che non ho mai avuto unghie brutte come ora da quando, da bambina, ho smesso di mangiarle.
Nonostante me ne prenda cura con creme specifiche, la situazione non sembra migliorare, continuano a sfaldarsi e sono un vero disastro.

La pelle delle mani con le creme riesco a tenerla ben idratata, la applico tutte le sere, e nei giorni più freddi anche più volte durante la giornata. Mi piacciono quelle al burro di karitè e all'olio di mandorle, trovo che siano le più nutrienti, meglio ancora se presentano olio di argan. Requisito importante è che si assorbano velocemente perchè in genere la metto poco prima di andare a letto dopo una giornata molto intensa e non vedo l'ora di dormire.

Ho una brutta abitudine per quanto riguarda le mani, mangio le pellicine intorno alle unghie, a volte tolgo lembi di pelle e causo lesioni che sanguinano (sì, che schifo avete ragione!), di recente ho pensato che probabilmente faccio ciò, oltre che per nervosismo, anche perchè la pelle è particolarmente dura e secca in quella zona, così ho comprato un olio specifico ammorbidente per le cuticole che sembra funzionare, se lo applico frequentemente la pelle si ammorbidisce, non mi dà fastidio e resisto più facilmente all'impulso di strapparle via.

olio-cuticole-mani
L'olio per ammorbidire la pelle intorno alle unghie che sto usando ora, è di Essence e ha un delizioso profumo.


Per quanto riguarda le unghie non le taglio mai, le limo, uso una lima di cartone, non bado tanto alla grana ma mi piace che sia grossa, deve limare in un lampo.

Hair Care

Shampoo, balsamo, oli nutrienti, maschere... è ora di parlare di capelli.

Sono lisci di natura e molto voluminosi, ne ho tantissimi e anche se in determinati periodi la mia capigliatura è soggetta ad una perdita copiosa di capelli, resta sempre bella folta. Sono l'incubo del parrucchiere se decido di mettere su bigodini o fare acconciature varie perchè non finisce più!

Li porto rigorosamente lunghi, in un taglio scalato e li accorcio di rado, una o due volte all'anno. Mantengono la piega, ho un capello spesso e forte, soggetto però a formare facilmente doppie punte. Si sporcano anche lentamente, mi è sufficiente lavarli due volte a settimana per averli sempre perfettamente puliti come il primo giorno. Per lavarli uso uno shampoo anti crespo per capelli lisci, preferibilmente anche anti doppie punte, uso di tanto in tanto il balsamo anche se preferisco non metterlo per non appesantirli, in genere con il solo shampoo riesco a districarli bene.
Non uso la spazzola ma il pettine, preferibilmente a denti larghi e in legno naturale.

hair care routine
Il mio liscio naturale senza piastra - foto subito dopo lo shampoo


Dopo ogni lavaggio, prima di diventare mamma, li piastravo ma nel post parto per contrastare la caduta dei capelli ho bannato la piastra, i capelli ne hanno giovato tantissimo, sono più lucenti e le punte sono più sane, cadono anche meno.

Non uso maschere, d'estate li lascio però spesso in posa per mezz'ora con l'olio di mandorle dolci puro così da contrastare l'aridità dovuta al caldo e/o all'esposizione al sole.

Di tanto in tanto mi piace cambiare colore, ma non ricorro alla tinta per i capelli bianchi perchè non ne ho. Mi piace passare al rosso, non acceso ma un rosso mogano, ricorro sia ai prodotti fai da te per cambiare colore sia al parrucchiere. Preferisco gli shampoo colorati alle tinte, così vanno via senza dare problemi di ricrescita, anche perchè ho una crescita veloce.

Mi piace anche farli mossi, con i boccoli usando un ferro adatto. A 18 anni feci anche un trattamento permanente. Bellissimi i capelli ricci, ma che fatica prendersene cura!

capelli-mossi
Con i capelli mossi fatti con spazzola e phon (dal parrucchiere)


Grazie all'evento Boty2017 di AlFemminile.com sto scoprendo e provando tanti nuovi prodotti e nell'ultimo periodo ho ripreso qualche vecchia abitudine concedendomi più frequentemente una maschera o un trattamento corpo o capelli.

Segutemi sul mio profilo instagram dove ogni giorno mostro un cosmetico nuovo con i tag #botyitalia e #boty2017



Nel prossimo post vi racconterò delle mie abitudini make up.

E voi che abitudini beauty avete? Qual è la vostra routine cosmetica? Fatemi sapere nei commenti.

5 commenti:

  1. molto interessante questo post
    baci

    RispondiElimina
  2. Amo l'acqua micellare di Garnier e la maschera l'oreal la sto usando sa un paio di settimane (2volte a sett la faccio io) e la sto amando!

    RispondiElimina
  3. Ahahah immagino quando chiami tuo fratello XD diciamo che anche io e mia sorella in passato facevamo cose simili :D
    Guarda per le mani io ultimamente sto usando la crema all'olio d'argan di omia laboratoires ed è ottima. Si asciuga in fretta e lascia le mani idratate a lungo ;)

    RispondiElimina
  4. Anche io uso l'olio di mandorle per gli impacchi ai capelli e mi trovo bene con la linea Nashi. Per quanto riguarda le acque micellari apesso irritano la mia pelle ipersebsibile. Ottimo post buona serata! 😚

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia un commento, i commenti mi aiutano a migliorare il blog e ad arricchirlo. Generalmente ricambio i commenti, soprattutto se li reputo interessanti.

Si parla di...

Instagram Photos

Chi sono

Sabrina La Targia

Sabrina, blogger dal 2005. Laureata in chimica ma beauty advisor nella vita, creo contenuti sul web per passione.

Contatti

Sei un'azienda o un sito web e vuoi farmi provare i tuoi prodotti? Scrivimi a: memoliy84@gmail.com _______________________________
If you are a company or website that would like me to test/review some of your product, feel free to contact me at: memoliy84@gmail.com
follow me
pulsante facebook google plus twitter bloglovin instagram

Visualizzazioni

Newsletter