5 agosto 2016

Il mio make up da post parto

Nella mia valigia per il parto non poteva certo mancare un piccolo beauty, dove ovviamente erano presenti anche prodotti make up.
A dire il vero ho addirittura pensato, intuendo però che non fosse possibile, di presentarmi in sala parto truccata, avendo un TC programmato non rischiavo certo che il trucco mi si sciogliesse durante il travaglio, peccato che nel foglio del prericovero fosse esplicitamente richiesto di presentarsi senza trucco e smalto ...altrimenti!

E' vero che i bimbi appena nati vedono a stento, ma io per il mio piccolo ometto volevo essere bellissima sin da subito, o almeno per quanto possibile considerando l'effetto stravolgente dei farmaci e dell'operazione stessa (ah non pensate che il cesareo non sia doloroso, a chi mi dice "vabbè non hai sofferto", rispondo con un gran sticazzi!). Ad ogni modo il giorno dopo ero già giù dal letto e non mi son fatta mancare un filo di trucco.

Cosa ho portato nella valigia per il parto.

Stando ovviamente solo ai prodotti per il maquillage, ho scelto cosmetici di facile rimozione seppur resistenti, il trucco occhi è stato quasi assente, l'idea era quella di migliorare il colorito del viso e ottenere un aspetto sano, o se non altro meno stravolto di come fossi in realtà. Inoltre ho scelto prodotti che mi consentivano di non portare pennelli e specchietti. Fondotinta e blush hanno infatti i loro applicatori e specchietti interni, risultano pertanto molto comodi da usare velocemente e fuori casa dove non si dispone di una postazione make-up.

Ed ecco i prodotti che ho scelto:

beauty-preparto



Ho portato:

Il mio make up da neomamma in ospedale, in realtà non ha compreso matita e mascara. Stare in piedi, soprattutto piegata, era difficile e doloroso, quindi il tempo per struccarmi e lavare il viso doveva essere davvero minimo, così questi due prodotti li ho usati solo al quinto giorno quando sono uscita per tornare a casa con il mio Leo.

Nonostante il rossetto ho potuto sbaciucchiare il mio bimbetto senza lasciare tracce, il lipstick che ho portato seppur sheer si asciuga rapidamente e si fissa a lungo, perfetto quindi per le nostre coccole.

Qui mi mostro in uno scatto al mio secondo giorno (detto giorno 1) di degenza, con i prodotti appena citati.

trucco-post-parto-ospedale

Per rimuovere il make up, fatto appunto di fondotinta, fard, matita per le sopracciglia e rossetto, mi bastava una salvietta struccante, di cui ne troverete presto una recensione qui sul blog. 

Il mio make up da neomamma

Una volta a casa, per qualche rapida uscita per visite di controllo o semplicemente per trovare le energie di affrontare la lunga giornata che mi aspetta, il trucco che uso è leggermente diverso da quello portato in valigia in ospedale. Credetemi che trovare 5 minuti non è affatto semplice in questi primi giorni con il pupazzolo, però li faccio uscire perchè mi fanno stare bene!

Il mio trucco da neomamma comprende:

trucco-neomamma

Eccomi in foto, ad una settimana esatta dal parto, sulle labbra ho la smart lip pencil Kiko 709

makeup-post-parto


Truccarmi sin dal giorno dopo al cesareo è stato decisamente terapeutico, mi ha aiutata a riprendermi più in fretta dal punto di vista psico-fisico, è stata davvero una bella spinta a ritornare a prendermi cura di me e ad affrontare meglio le intense emozioni che sto vivendo.

Il make up rappresenta tanto nella mia vita, è sia una passione che un lavoro, e ora è anche un filo di continuità con la mia vita premamma, mi aiuta a ricordarmi chi sono.
Mentre per il resto del mondo ho smesso di essere Sabrina ma sono diventata semplicemente "la mamma di Leonardo" io sento il bisogno di non annullare la mia personalità, che si è arricchita ed è cambiata ma sicuramente non ha cessato di esistere. Ho bisogno di ricordare a me stessa che tra pannolini, pappe e dolcissime coccole, la Sabrina di prima esiste ancora e non va trascurata.

Piccolo sfogo a parte, spero che questo post possa essere utile a qualche, ormai ex, collega di panza.
Una mamma trasandata non è migliore di una che trova 5 minuti per vedersi sorridere allo specchio con un bel lipstick! Baci lattosi a tutte.

Leggi anche: Il primo shopping da neonamma

pulsante facebook  google plus  twitter   bloglovin  instagram

2 commenti:

  1. E' di una tenerezza unica questo post, complimenti! Sono davvero contenta che, ancora una volta, il make-up si sia dimostrato un'arma vincente non solo per "apparire", ma soprattutto per star bene con se stesse. Tanti auguri di nuovo Sabrina, a te e al piccolo Leo!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia un commento, i commenti mi aiutano a migliorare il blog e ad arricchirlo. Generalmente ricambio i commenti, soprattutto se li reputo interessanti.

Si parla di...

Instagram Photos

Chi sono

Sabrina La Targia

Sabrina, blogger dal 2005. Laureata in chimica ma beauty advisor nella vita, creo contenuti sul web per passione.

Contatti

Sei un'azienda o un sito web e vuoi farmi provare i tuoi prodotti? Scrivimi a: memoliy84@gmail.com _______________________________
If you are a company or website that would like me to test/review some of your product, feel free to contact me at: memoliy84@gmail.com
follow me
pulsante facebook google plus twitter bloglovin instagram

Visualizzazioni

Lettori fissi

Newsletter