25 aprile 2016

I miei acquisti da Primark a Il Centro - Arese

E' stato inaugurato il 14 aprile e nasce negli ex stabilimenti dell'Alfa Romeo, si tratta del nuovo centro commerciale IL Centro, ad Arese, ed è presentato come il più grande di europa. Uno dei negozi più attesi, ospitati in questo immenso spazio dedicato allo shopping, è Primark che apre il suo primo punto vendita in Italia occupando quasi 5mila mq di superficie all'interno dello shopping center.

opinione-primark-italia

Primark è una catena di negozi di abbigliamento, beauty e home, nata a Dublino e ormai esportata in molti paesi dell'UE e non solo, ovunque apra è successo immediato. Qui vi racconto la mia esperienza di shopping in questo punto vendita, e ovviamente vi mostrerò tutti i miei acquisti.



Esperienza di acquisto da Primark ad Arese

Avevo letto racconti da brivido per l'accesso al nuovo centro commerciale di Arese, e a dire il vero ero molto titubante quando mio marito mi ha proposto di andarci appena il secondo sabato di apertura, ma l'esigenza di acquistare dei vestiti per il pancione che cresce e non mi permette di indossare alcune delle mie vecchie t-shirt, e la necessità di trovare degli abiti da cerimonia per inizio maggio, mi ha spinta a decidere di andare a visitare il nuovo shopping center.

Distante poco più di 30 km da casa, raggiungere Il Centro è stato facilissimo e molto meno faticoso di quanto mi aspettassi. Abbiamo trovato solo una piccola coda all'ingresso del centro commerciale, ma l'attesa è di pochi minuti. Forse per un colpo di fortuna, anche parcheggiare è stato estremamente semplice e veloce, tra l'altro abbiamo trovato un posto auto per niente distante da uno degli ingressi al mall.

Una volta dentro, il primo negozio che avevo la curiosità di visitare era proprio Primark. C'era una lunga fila di persone che attendevano il proprio turno per poter entrare nel negozio, ma la fila scorreva velocemente e in meno di 10 minuti eravamo dentro. Ammetto che quella è stata la prima volta che ho atteso per entrare in un negozio e la cosa può sembrare poco sensata, ma in quel centro commerciale le file bisogna farle quasi ovunque quindi un posto valeva l'altro.

Sono entrata nel punto vendita dal piano terra, dove sono presenti il reparto donna e quello beauty. Lo spazio dedicato agli acquisti è davvero vastissimo, in ogni punto del negozio c'è merce esposta e nonostante fosse gremito di persone si girava in tutta comodità e si riusciva a trovare facilmente personale a cui chiedere informazioni. L'assistenza è stata molto buona, non ci si sente abbandonati a se stessi durante lo shopping, nonostante sia un negozio di prodotti low cost.

Una volta scelti gli articoli da provare, ho dovuto affrontare un'altra fila, quella dei camerini, dove è consentito entrare con massimo 8 capi. La fila è ben organizzata, ma ho chiesto esplicitamente al personale se ci fosse una fila prioritaria per le donne in stato di gravidanza e mi è stato risposto di no.
Niente priorità da Primark per chi è in dolce attesa, questo secondo me è un aspetto da migliorare soprattutto in un negozio così ampio e affollato.

Dopo circa 10 minuti, sono entrata in camerino e ho scelto i capi da tenere e da lasciare alle assistenti che ritirano direttamente la merce che non si intende acquistare.

Mi sono quindi recata al piano superiore che comprende il reparto uomo, casa e bambino. Grazie ai divanetti presenti in negozio ho potuto riposarmi mentre mio marito si dava allo shopping, anche lui che ha un fisico piuttosto robusto, è riuscito ad acquistare qualsiasi capo gli piacesse.

Da Primark si trova un'ampia scelta di taglie, e soprattutto si tratta di taglie vere dove una XL è davvero una XL e non una M come invece succede in altre catene di negozi.

Anche al reparto uomo c'era la fila per i camerini, anche qui ben organizzata e abbastanza scorrevole, sempre con il limite di 8 capi da provare.

Dopo aver dato una rapida sbirciatina al reparto casa, ricco di oggetti shabby chic, candele profumate, cuscini e tessuti d'arredo, abbiamo fatto acquisti al reparto bambini, neonati ovviamente, dove abbiamo trovato molti capi davvero carini.

La visita da Primark si è conclusa alle casse, con un'altra fila, molto veloce però, l'attesa è stata di qualche minuto. Qui ho notato delle casse prioritarie per disabili, assenti invece quelle per donne in gravidanza, ma non so se alle casse del piano inferiore ci sia la stessa disposizione o meno.

In totale, tra attese, file e tempo per gli acquisti, ho trascorso tre ore intere in questo punto vendita.
L'esperienza di acquisto è stata abbastanza positiva, nonostante le attese per le file. Il personale è disponibile, gentile, giovane e devo dire anche simpatico.

Non è un negozio dove ci si annoia, l'unica critica che faccio è solo dovuta alla poca attenzione per le donne incinte, non ho digerito il rifiuto per l'avere priorità in fila ai camerini quando l'ho chiesto esplicitamente. Questa possibilità non dovrebbe essere negata.

E ora veniamo ai capi e prodotti acquistati!

Haul Primark Italia

Ho comprato davvero molte cose da Primark, la scelta di fare acquisti qui è dovuta soprattutto al fatto che devo rinnovare quasi l'intero guardaroba in vista della stagione estiva, dove la maggior parte dei capi già in mio possesso non mi entrano più a causa del mio stato di gravidanza. Non ho voglia di spendere più del dovuto per compare abiti o maglie che metterò solo per qualche mese e poi non indosserò mai più, quindi gli acquisti low cost sono gli unici che mi concederò in questo periodo di dolce attesa.

Nonostante i prezzi già bassi, attualmente in questo primo punto vendita in Italia di Primark, i prezzi su molti capi sono stati ulteriormente ribassati, probabilmente si tratta di una promo di inaugurazione.

Ho acquistato diverse t-shirt ad un prezzo davvero irrisorio.

t-shirt-primark

Ciascuna maglietta a mezze maniche, ha un prezzo standard di soli 3 euro, ma erano ulteriormente scontate del 50%. Queste 4 magliette mi sono costate solo 6 euro!

Ne avrei comprate di più ma ho preferito limitarmi nel numero di pezzi perchè voglio prima testarne qualità e resistenza ai lavaggi. Sono tutte 100% cotone.

Vediamole nel dettaglio.

haul-primark-italia

shopping-primark-italia

Queste t-shirt erano disponibili a partire da una taglia 40 fino ad una 46. Come anticipato nel paragrafo precedente, si tratta di taglie reali che vestono quanto dichiarato e non di meno. Inoltre il tessuto risulta elastico e quindi adattabile anche per chi come me ha il pancione.

Ho acquistato magliette di taglia 42 e 44. Le 42 sono per il mio pancione attuale, le 44 per quello che prevedo di avere da qui ai prossimi mesi. Le taglie sono facilmente individuabili per colore. Le etichette in verde segnano una 44 italiana, quella blu una 42. Ci sono poi altri colori per le altre taglie.

taglie-primark

Da abbinare a queste t-shirt, ho comprato un leggins blu. Risulta molto comodo ed elastico, ultimamente fatico a trovare pantaloni o anche solo leggins che mi piacciano e allo stesso tempo abbiano una cintura non troppo stretta in vita ma questo capo soddisfa tutte le mie esigenze.

recensione-primark-italia

Anche il leggins era in offerta, e l'ho pagato solo 2.50 euro anzichè 4. Avrei voluto acquistarlo anche in nero ma mancava la mia taglia, lo cercavo anche in bianco ma era totalmente assente.

Altro capo che ho trovato in offerta, ma l'ho scoperto solo in cassa, è questo abitino a righe in jersey. Ve lo mostro anche indossato dove l'ho abbinato ad una fascia nera che ho fermato in vita con un fiocco, così da mettere in evidenza il mio pancino-panciò.

abito-primark-italia

Questa è la prima volta che mi mostro sul blog con il pancione... il settimo mese è in arrivo, siamo quasi a -100!

L'haul continua con questi due top in tessuto leggerissimo. Sono entrambi bianchi, quello di sinistra è a doppia lunghezza, mentre il secondo è più trasparente e ha delle parti in pizzo. Questi sono i capi più cari del mio shopping... appena 11 euro ciascuno!

haul-primark

In camerino ho provato questi top sopra al leggins e l'abbinamento mi piace davvero molto. L'outfit asseconda le mie forme, il problema in gravidanza non è piacersi con un corpo nuovo, piuttosto è trovare dei capi giusti che lo valorizzino, e gli abiti premaman, detto fra noi, sono davvero orribili per questo preferisco cercare tra l'abbigliamento standard.
Avrei tanto voluto abbinare a questi capi una giacca beige o rosata, che ho anche trovato in negozio, ma purtroppo molti capi non ho potuto acquistarli perchè non adattabili al premaman, c'erano una moltitudine di abiti o giacche che mi piacevano tanto ma mi stavano male per via della differenza notevole di taglia tra le spalle e la pancia. E' un casino vestirsi in gravidanza!

Vi ho parlato di gravindanza e pancione, ora ovviamente non posso non mostrarvi un acquistino per il bebè in arrivo.

primark-baby

Nel reparto dedicato ai neonati, 0 - 36 mesi, ci sono davvero tanti capi a prezzi bassissimi e di buona qualità. Tutine e vestitini che ho visto o acquistato sono 100% cotone.

Come accennato in precedenza, da Primark c'è un reparto beauty.

cosmetici-primark

Ho acquistato un pacchetto di 30 lime in cartone, degli elastici per capelli, mollettoni e un eyeliner, per una spesa totale di 7 euro.

La spesa complessiva per tutto quello che vi ho mostrato è di soli 45.5 euro, non avrei potuto spendere meno da nessun'altra parte.

Termina qui il mio post haul primark, spero possa esservi utile, io non vedo l'ora di tornare in questo negozio, magari sperando di trovare meno fila... ogni giorno il pancione diventa sempre più grande e stare in piedi risulta via via più stancante!

E voi avete visitato Il Centro? Fatemi sapere cosa ne pensate dello store o del mio post, nei commenti.

follow me

pulsante facebook  google plus  twitter   bloglovin  instagram

12 commenti:

  1. carissimi i tuoi acquisti! vorrei tanto visitare questo centro commerciale!

    RispondiElimina
  2. Assurdo che non ci sia la priorità per le donne in gravidanza... però le cose che hai comprato sono deliziose! ciao, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Lavoro da Primark e ti posso assicurare che diamo la precedenza alle donne in gravidanza sia ai camerini che alle casse

      Elimina
    2. Debbie al mio settimo mese di gravidanza, quando ho fatto la prima visita da primark che ho poi raccontato qui, non ho avuto alcuna priorità, secondo i commessi la pancia non era "abbastanza visibile", ma ti assicuro che c'era eccome. Anche se io ho richiesto esplicitamente se si potesse saltare la coda, magari il pancione non era da quasi parto ma un bimbo di due chili che premeva in pancia ce l'avevo già e infatti fare shopping, per comprare i capi per il bebè tra l'altro, è stato stancante. Comunque le cose sono andate molto diversamente all'ottavo e al nono mese (son tornata altre due volte), con la pancia più evidente ho avuto la precedenza.
      Magari o è cambiato qualcosa rispetto all'inizio, eravate aperti da una settimana quindi posso capire eventuali problemi di organizzazione, oppure bisogna essere a un passo dal parto per avere la priorità... non so. Lo scoprirò quando arriverà mia cognata anche lei incinta e ormai al quinto mese per sapere la verità.
      Comunque a parte questo problema la prima volta, ci tengo a sottolinerare che finora il personale si è sempre mostrato gentile e a modo.

      Elimina
  3. Wow bello il vestito e i tuoi acquisti. Negarti la priorità però non è stato per niente corretto !

    RispondiElimina
  4. Quel vestitino a righe col pancione è qualcosa di meraviglioso *_*

    RispondiElimina
  5. ciao volevo sapere se per caso ci sono anche taglie grandi tipo 50/52 ci verro ma vengo da bologna grazie per l'informazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iris. Da uomo sì, da donna non ho cercato. Tra le t-shirt ho visto delle 46-48 ma non so dirti se nel negozio ci siano taglie più grandi. Comunque i capi vestono bene (non sono minuscoli come quelli di terranova per intenderci) quindi magari una 48 è adattabile anche a una 50. Parlo di primark, negli altri negozi ci sono stata poco e non ho badato a queste cose.

      Elimina
  6. Ciao!

    Innanzitutto complimenti, ti sta benissimo l'abito a righe e i tuoi acquisti sono bellissimi!
    E' la prima volta che leggo il tuo blog, stavo cercando giusto un articolo su Primark al Centro Commerciale di Arese ^_^
    Grazie per aver pubblicato questo post perché mi è stato molto utile per farmi un'idea di come sia il negozio.

    Buon primo maggio,
    Athena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Athena, ti ringrazio per i complimenti e sono contenta che il post ti sia stato utile :) buon primo maggio a te.

      Elimina
  7. bellissimi questi acquisti,soprattutto il vestitino che ti sta carinissimo!(col pancione soprattutto)
    baci,chiara
    https://tuttoquellocheci-piace.blogspot.it

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia un commento, i commenti mi aiutano a migliorare il blog e ad arricchirlo. Generalmente ricambio i commenti, soprattutto se li reputo interessanti.

Si parla di...

Instagram Photos

Chi sono

Sabrina La Targia

Sabrina, blogger dal 2005. Laureata in chimica ma beauty advisor nella vita, creo contenuti sul web per passione.

Contatti

Sei un'azienda o un sito web e vuoi farmi provare i tuoi prodotti? Scrivimi a: memoliy84@gmail.com _______________________________
If you are a company or website that would like me to test/review some of your product, feel free to contact me at: memoliy84@gmail.com
follow me
pulsante facebook google plus twitter bloglovin instagram

Visualizzazioni

Lettori fissi

Newsletter