2 gennaio 2014

Collaborazioni per blog ecco come fare per ricevere prodotti gratis

Ciao amiche, l'anno appena passato è stato piuttosto ricco di collaborazioni, ogni volta che sulla mia pagina facebook Follettarosa beauty e make up pubblico la foto di un nuovo pacchettino ricevuto, capita che almeno una delle mie follower, che io preferisco chiamare amiche, mi chieda come ottenere una collaborazione con un'azienda. Negli ultimi 7 mesi, molti marchi mi hanno dato fiducia inviandomi i loro prodotti per farmeli provare e per farli conoscere a voi che mi leggete, qui di sotto potete vedere una parte delle aziende con cui ho collaborato.


Qui di seguito vi spiegerò come ottenere queste collaborazioni e in più vi darò qualche consiglio su come scrivere le recensioni per i prodotti ricevuti gratis.

Come si ottengono le collaborazioni?
Primo step:

Ovviamente dovete avere un blog o anche solo una pagina facebook, preferibilmente con molti follower (almeno un migliaio), blog e pagine social devono essere curati, ricchi di contenuti, non pensate di creare una pagina e seguirla di tanto in tanto e avere collaborazioni, non funziona così, bisogna dedicargli tempo!
Se sul vostro blog o sulla vostra pagina ci sono molte interazioni (persone che commentano o mettono mi piace ai vostri contenuti) sarà ancora più facile essere accettate come tester.

Quindi come primo punto, riepilogando, dovete avere un blog oppure una pagina facebook aggiornata e seguita.

Ricordate di avere una pagina dei contatti così chi capita sulla vostra pagina può scrivervi, mettete quindi indirizzo email scritto chiaramente (non scrivete "chiocciola" mettete direttamente il simbolo) anche se avete un form dei contatti, non potete mai sapere se questo funziona bene!

Secondo step:

Le aziende non sanno della vostra esistenza, non inizialmente, quindi siete voi che dovete andare a bussare alla loro porta, ma come si fa?

Prima di tutto è bene precisare che non tutte le aziende sono desiderose di avere collaboratrici blogger che recensiscono i loro prodotti, alcune non possono permetterselo, altre invece non sono per niente interessate, quindi bisogna capire a quali porte andare a bussare per evitare di perdere tempo, contattate chi già ha dei collaboratori, come fare per sapere quali sono le aziende di questo tipo? E' semplicissimo, seguite altre blogger più conosciute di voi, seguite altre pagine facebook di tester (ce ne sono molte), blogger e tester mostrano sempre i prodotti ricevuti lasciando anche i riferimenti delle aziende come sito internet o pagina facebook, bene, quelle sono le aziende che possono rispondervi, contattatele!

Terzo step:

Vediamo ora come presentarsi ad un'azienda.

Sia se l'approccio lo fate su facebook tramite la pagina aziendale, sia che lo facciate tramite sito web, con form o mail diretta (gli indirizzi email delle aziende li trovate sempre nella sezione dei Contatti o Dove siamo o ancora a fondo pagina della loro home page), ricordatevi di essere formali.
Sfoggiate il vostro italiano migliore, presentatevi con nome e cognome in qualità di blogger/articoliste o come tester (se avete solo una pagina fb) ed elencate tutti i vostri canali, sia i blog che le vostre pagine social, tutte, anche quelle con pochi follower, l'importante è mostrarsi attive sul web! Fate quindi la vostra gentile richiesta chiedendo appunto omaggi da testare e quindi recensire per farli conoscere a chi vi segue e infine congedatevi con un saluto cordiale.

Quarto step:

Ora che avete contattato chi di dovere, attendete. I casi sono tre: non vi rispondono, vi rispondono con un rifiuto, vi rispondono e accettano la vostra proposta.

Nel primo caso io vi consiglio di ritentare, non nell'immediato, con altri canali. Avete contattato l'azienda dal sito web e non vi ha risposto? Cercate la loro pagina facebook e contattateli da lì.

Se una collaborazione vi viene rifiutata, mai e dico mai chiedere del perchè "quella blogger è stata accettata anche se è meno seguita" e voi no, nessuno è tenuto a rispondervi a questa domanda e poi vi mostrereste anche presuntuose e un po' incapaci di gestire un rifiuto. Salvate la dignità!

Collaborazione accettata? Bene, nelle email che seguono ricordatevi di essere sempre formali, se vi viene dato del tu, rispondete nello stesso modo, ma mai come se foste amici!

La vostra richiesta è stata accettata e avete ricevuto i prodotti, cosa fare?

Innanzitutto scattate una foto dei prodotti ricevuti, metteteli in bella mostra, i prodotti devono essere belli anche solo a vedersi, quindi fate scatti possibilmente alla luce naturale, evitate flash esagerati, le etichette e il marchio dell'azienda deve essere sempre ben visibile, non fate foto sfuocate o poco nitide, quindi pubblicate la foto sui vostri social o sul blog.

Un esempio di foto dei prodotti ricevuti, l'azienda ha gradito tanto l'immagine e mi ha fatto i complimenti.

Per quanto mi riguarda non mostro le anteprime delle collaborazioni sul blog ma lo faccio solo sulle mie pagine facebook, pubblico sulla fan page del blog e poi condivido la foto sul profilo, nei gruppi e in tutti i miei canali social.

Nella didascalia della foto taggate la pagina dell'azienda che vi ha inviato il prodotto (se non esiste, pazienza) e mettete il link al loro sito web, specificate sempre che si tratta di una collaborazione. Ora condividete la foto anche sulla pagina dell'azienda e quindi inviate loro una mail dicendo di aver ricevuto i prodotti linkando anche la foto che avete postato (gesto apprezzatissimo, ve lo assicuro!).

Alcune domande che ci si pone una volta che si hanno i prodotti tra le mani è, e ora come la scrivo la recensione? Quanto devo essere sincera? E se il prodotto non mi piace?

Qui vi rivelerò la mia etica di blogger, ma ognuno ha la sua.

Io leggo e seguo molti blog di bellezza e sinceramente capita spesso che quando leggo le recensioni delle collaborazioni e quindi di prodotti ricevuti in omaggio, mi cadono le braccia! Perchè? Perchè molte blogger si vendono per poco, non sono oneste, nè con le aziende, nè con le lettrici.
Descrivere un prodotto come miracoloso, o come se fosse formulato da iddio in persona è controproducente per due motivi, innanzitutto raccontate una balla per apparire belle all'azienda e contemporaneamente rovinate l'immagine dell'azienda stessa poichè create aspettative del prodotto che non rispecchiano la realtà, quindi chi lo acquista non crederà più nè a voi, nè in quel marchio che quindi perde un cliente.

E allora come scrivere una buona recensione? Siate oneste, siate vere tester!

Scoprite tutti i modi possibili per usare un prodotto e se questo si mostra inadatto a voi, fatelo provare ad altri, troverete qualcuno a cui piace perchè ciò che non piace a voi, piace a qualcun altro e quel qualcuno può darvi molte informazioni sul prodotto, una volta provato, che potrete inserire nella vostra review.
Un esempio pratico: spesso le aziende non mi fanno scegliere i prodotti che ricevo, quando accade è una fortuna, ma quasi mai è così, quindi ciò che mi arriva non sempre va bene per la mia pelle, quello che faccio è trovare altri tester in famiglia come mio marito o una cognata ad esempio, così mi faccio dire la loro, gli faccio delle domande e mi faccio raccontare cosa hanno apprezzato di quel prodotto. Loro sono felici di avere qualcosa di buono, io sono contenta di aver fatto un buon lavoro e aver avuto una buona idea!

Se non trovate altri tester e il prodotto proprio non vi è piaciuto potete fare due cose: cercare di capire quali sono i pregi di quel prodotto, difficilmente non ne avrà nessuno, quindi metterli in luce, valorizzarli (non esaltarli al massimo come l'esempio di prima delle blogger che gridano al miracolo), quindi ovviamente potrete fare anche un rapido elenco di ciò che non vi è piaciuto.

Ad esempio: ho ricevuto uno shampoo con un ottimo inci, adatto a chi ha la pelle sensibile ma mi sporcava i capelli in poche ore, l'ho descritto come prodotto adatto ai soggetti allergici ed ecobio che però va usato spesso, in questo modo sono stata sincera e ne ho elencato i pregi e non ho macchiato quell'articolo anche dicendo che mi dava un problema poichè i benefici sono più evidenti.

Se il prodotto vi fa proprio schifo, può capitare, non avete trovato altri tester in famiglia e non ci trovate nulla di buono, sta a voi cosa scegliere di fare, la cosa migliore nei confronti dell'azienda che vi ha dato fiducia, sarebbe non scrivere alcuna recensione, quindi contattarla e spiegarne le ragioni. Talvolta però può succedere di trovarsi così male con un prodotto da volerlo sentitamente sconsigliare alle follower, sì, mi è capitato e ho scelto di scrivere una recensione negativa per avvertire le lettrici che con quei prodotti potrebbero avere dei problemi, ad esempio avevo provato una crema anti brufoli che mi ha davvero rovinato la faccia, non potevo tacere, dovevo dirlo!

Se il prodotto vi piace tantissimo e vi esalta, ricordate sempre di non esagerare gridando alla scoperta del secolo, troppo entusiasmo vi renderebbe poco credibili e il post sembrerebbe un articolo esclusivamente pubblicitario.

Nelle vostre recensioni ricordate di mettere sempre belle foto, che siano grandi, i loghi chiari e leggibili, bei colori... l'occhio deve avere la sua bella parte, i lettori notano molto le immagini, molti si fermano a quelle più poche righe, difficilmente leggeranno l'articolo per intero.

Inserite i link sul sito dell'azienda, invitate i lettori a diventare fan della loro pagina facebook, indicate dove comprare i prodotti visti.

Ora che avete scritto il vostro articolo (potete creare una nota di facebook se non avete un blog), diffondetelo sulle vostre pagine social, quindi condividetelo anche sulla pagina fb dell'azienda e infine contattatela anche via mail inviando il link al vostro post.

Il vostro lavoro è finito, se l'azienda apprezzerà vi farà anche i complimenti, e devo dire con molta soddisfazione che mi capita davvero spesso! Inoltre alcuni cercano collaborazioni continuative quindi potrebbero chiedervi di continuare a scrivere per loro ricevendo nuovi prodotti in cambio.

Ultimi consigli in pillole:
  • Fate una selezione di chi contattare, non andate "dove coglio, coglio", cercate innanzitutto di capire se quei prodotti vi interessano veramente.
  • Per le recensioni prendetevi tutto il tempo che vi occorre, recensire una crema - trattamento che richiede 4 settimane di applicazione, dopo soli due giorni di utilizzo è a dir poco ridicolo (odio profondo per chi lo fa!).
  • Non recensite i campioncini da pochi ml, che idea potreste realmente farvi di un prodotto usato mezza volta? Io manco li richiedo e se mi arrivano, non li recensisco (a volte li regalo).
Con questo è tutto, spero che l'articolo vi sia piaciuto, se lo avete apprezzato commentate, mi ripagherebbe dall'essere stata qui a scrivere per un'ora intera mentre tutti dormono.

Leggi anche: Come guadagnare soldi con un blog di make up
Le proposte indecenti che ricevono le blogger
5 buoni motivi per non chiedere collaborazioni per il tuo blog

follow me

pulsante facebook  google plus  twitter  pinterest  bloglovin  instagram

81 commenti:

  1. veramente utile grazie per questi preziosi consigli!

    RispondiElimina
  2. Un ottimo elenco di giusti step. Brava!

    RispondiElimina
  3. Che guida utile e ben spiegata! Io andrò controcorrente: non mi interessano le collaborazioni, anche se muoio di invidia per le nail blogger che riescono a farsi mandare collezioni intere di smalti da swatchare ^_^ (ps. e poi alcune non li sanno nemmeno stendere... che rabbia)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo perchè essere conosciute non sempre significa essere anche brave, come l'esempio che facevo io delle blogger che scrivono pessime recensioni ma che comunque ottengono numerose collaborazioni. Ti ringrazio per i complimenti :)

      Elimina
    2. Ti ringrazio per questo articolo. Ho aperto un blog da poco, ho anche una pagina facebook è una instangram.possiamo sentirci via mail ? Ho bisogno dei tuoi consigli. Seguimi su istangram: julietta908122 facebook julietta novanta e sul mio blog julietta90.wordpress.com

      Elimina
  4. grazie mille =) davvero un post molto utile

    RispondiElimina
  5. Speranza Capotortora3/1/14 23:27

    Buon articolo! molto chiaro, mi sarà utile ^^

    RispondiElimina
  6. Ciao, finalmente un post che affronta l'argomento in modo molto dettagliato, molto utile da tenere sempre a portata di click, grazie

    RispondiElimina
  7. Grazie mille dell'articolo, io sono una new blogger, e questi consigli mi servivano proprio!!! Grazie mille!!!!!!!!!!!! Ti aggiungo ai miei blog che seguo!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao, braivissima, ottimi consigliho aperto da poco un blog e queste cose le avevo immaginate ma leggerle e avere informazioni in più é stato davvero utile! Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Ciao mi sono unita al tuo sito perchè è ricco di consigli utili ho aperto da poco il mio blog ho dato la mia disponibilit ad alcune ditte, ma ancora niente pazienza!! Intanto seguo i tuoi consigli ciao!!

    RispondiElimina
  10. Grazie davvero per questo post, è quello che stavo cercando ;)
    Se non ti porto via troppo tempo vorrei chiederti un consiglio, visto che sei decisamente più esperta di me in questo campo! Di recente un brand di borse mi ha contattata per una collaborazione e dopo aver visitato il loro sito e aver visto che effettivamente mi piacciono (ho deciso nel momento in cui ho aperto il blog che in caso fossero arrivate collaborazioni avrei accettato solo quelle che effettivamente mi rispecchiano) ho accettato. Subito loro mi hanno chiesto se avessi delle idee su come collaborare e di inviargli queste e le mie info. Ti dirò questo mi ha un po' spiazzata, già per info non so bene cosa intendano e per quanto riguarda le mie idee io vorrei effettivamente 'testare' la borsa, provarla, vederla dal vivo e toccarla con mano perchè non credo di poter essere vera al 100% se scrivo riguardo una cosa che ho visto solo su internet. Il mio problema è che ho paura di sembrare troppo sfacciata nel chiedere di ricevere la borsa, tu cosa dici? Mi butto?
    Grazie anche solo per esserti letta tutto questo mio papiro! :*

    http://justsem.wordpress.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao justsem, benvenuta sul blog. Allora innanzitutto se ti pagano per il post e ti danno una cifra che a te sta bene, proporzionata al tempo che ci metterai a scrivere l'articolo (quindi almeno un'ora considerando il tempo di raccogliere le idee, le correzioni e le diffusioni sui social), non è il caso di chiedere anche il prodotto. Senza il prodotto non è necessario parlare della qualità, puoi fare una descrizione del sito mostrando le foto dei prodotti, dicendo se c'è varietà, descrivendone l'eventuale ampia scelta, dare info sull'azienda se è italiana o non lo è, se vende online, la filosofia aziendale... insomma un riassunto di tutte le informazioni che trovi sul loro sito. Scriveresti quindi un articolo impersonale, un punto di vista oggettivo e saresti libera di dire alle tue lettrici che non hai provato i prodotti ma ti piacciono e ti incuriosiscono molto.

      Se invece non ti pagano ma ti hanno promesso in cambio solo pubblicità, ricevere un prodotto omaggio è il minimo.
      La pubblicità in cambio di un articolo è un'offesa al lavoro di blogger, perchè scrivere un buon articolo richiede fatica, richiede tempo, richiede creatività e non possono cavarsela con una menzione sul loro sito web, non è sufficiente. Io collaborazioni del genere le rifiuto sempre e anche in malo modo!
      Quindi se non ti danno soldi, sentiti liberissima di chiedere un loro prodotto in cambio spingendo sul fatto che vuoi dare alle lettrici il tuo punto di vista facendo una vera recensione e non limitandoti ad una descrizione dell'azienda e magari puoi anche aggiungere che la sola pubblicità non ti basta, non è conveniente per te.

      Scegli da subito quale strada percorrere e fallo nello stesso modo con tutte le aziende, se inizi a scrivere articoli in cambio di poco o di nulla, ti contatteranno tutti con lo stesso fine, quindi meglio mettere subito in chiaro le cose. Non si fa nulla per nulla, perchè tu ci stai mettendo il tuo tempo e non è gratis.

      Una volta che hai scelto cosa fare e decidi di andare avanti, le info da dare all'azienda sono i tuoi dati personali e indirizzo di spedizione, per quanto riguarda le idee su come collaborare si riferiscono a come scriverai l'articolo, ovvero se mettereai link al loro sito, alle loro pagine social e come intendi diffonderlo sul web (social, newsletter, forum...). Infatti l'interesse maggiore delle aziende non è l'articolo in se, ma la sua diffusione, loro vogliono sapere attraverso il tuo blog, quante persone verranno a conoscenza di quel marchio e tu devi specificare loro proprio come intendi agire in questo senso.

      Spero di esserti stata utile, se hai altre domande puoi contattarmi anche tramite mail (trovi la pagina dei contatti nella colonna qui a destra con l'icona della posta ;) )

      Elimina
    2. Grazie mille davvero per i tuoi consigli, sei stata gentilissima e mi hai aiutata tantissimo a chiarirmi le idee!
      Ora metto in pratica, grazie ancora, un bacione :)

      Elimina
  11. Ottimi consigli da prendere in considerazione. Io sono nuova in questo campo. ..se vuoi passa da me!

    RispondiElimina
  12. grazie per i consigli!!
    ALESSANDRA'S FASHION

    RispondiElimina
  13. Grazie http://stefy81fashion.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Da tenere sempre ben presente questo post! complimenti!

    RispondiElimina
  15. Mi è piaciuto davvero tanto questo post! Grazie mille di averlo pubblicato è ottimo per chi è nuovo... Se vuoi passare a trovarmi mi trovi all'indirizzo http://muamakeupreviews.blogspot.it/
    Al prossimo articolo! :)

    RispondiElimina
  16. Ho seguito fino all'ultima virgola! Ti adoro! Ho iniziato da poco le collaborazioni e devo dire che sei stata una manna scesa dal cielo! Ti ho messo nei segnalibri ed ogni volta che avrò dei dubbi, mi rinfrescherò la memoria con questo stupendo post! Grazie mille!
    Il mio blog è www.provarexcredere4.webnode.it e da oggi in avanti cambierà completamente!

    RispondiElimina
  17. Grazie mille!! Articolo davvero utilissimo,era proprio quello che cercavo! Un ultima cosa:puoi dare uno sguardo nel mio blog? http://thatsokawaii.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. Ti ringrazio per i consigli...anche io sono nuovo nel campo e avevo bisogno di alcune dritte =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In bocca al lupo per le tue collaborazioni :)

      Elimina
  19. Grazie mille articolo molto valido e consigli davvero interessanti spero di riuscire a collaborare anche io con qualche aziende :-)

    RispondiElimina
  20. Finalmente un articolo su questo argomento!! davvero utilissimo e fatto molto bene! Lo cercavo da tempo!
    continuerò a seguirti con piacere!
    se ti va seguimi su http://fashi0n-m0de.blogspot.it/

    RispondiElimina
  21. Grazie per questo tuo articolo mi sembra molto utile. Se ti va fai un salto sul mio blog mi piacerebeb avere una tua opinione visto che ci sei da più tmpo di me
    Francesca

    RispondiElimina
  22. grazie dei consigli, utilissimi per chi come me è all'inizio :)

    RispondiElimina
  23. Ottimo questo tutorial. Io oggi per la mia prima volta ho fatto richiesta a due aziende. Forse se avessi letto prima questa guida avrei fatto meno errori.

    RispondiElimina
  24. fantastico questo post!!!! sei stata gentilissima a condividere con tutte noi i tuoi preziosi consigli!!!

    www.UnconventionalSecrets.it

    RispondiElimina
  25. ciao seguo da un po' la tua pagina come te vorrei iniziare a ricevere collaborazion, ho letto tutto ma una domanda basta semplicemente la mia pagina fb per iniziare o devo crearne un altra.

    RispondiElimina
  26. Grazie mille. Molto utile. Anch'io ho aperto da poco un blog e una pagina Facebook. Deborah pensieri. Un bacio

    RispondiElimina
  27. Grazie mille per questo post...e' quello che stavo cercando!!! Ho aperto da Gennaio il mio blog di cucina e solo ultimamente, da quando mi ci sto dedicando di piu', vedo che incomincia ad andare come dico io!!! :D Spero continui sempre meglio.....migliorando sia il blog che il mio lavoro per esso!!!
    Se ti va e ti fa piacere vieni a visitare il mio blog! Cmq lo scopo del mio post e' solo quello di ringraziarti per questi consigli d'oro! :D

    RispondiElimina
  28. Ciao carissima bellissimo post davvero....Io sono nuova nel campo e questo post per me e' una fonte inesauribile di consigli....Grazie mille
    Volevo lasciarti il mio link se ti fa piacere farmi visita...baciiii
    http://melyhurricane.blogspot.it/

    RispondiElimina
  29. ciao :) che bello questo post è davvero ben spiegato e da ottimi consigli, ne farò buon uso! se ti fa piacere farmi una visita ne sarei felice ^_^ lafatinadeicapelli.blogspot.it

    RispondiElimina
  30. Ottimi consigli... Li metterò subito in azione... Mi farebbe piacere se passaste dal mio nuovo blog... Un bacio

    RispondiElimina
  31. Buoni consigli ;) volevo sapere se le collaborazioni sono remunerate o meno... sono stata contattata da un'azienda che mi ha proposto una collaborazione, sto ponderando l'idea ma non so se è il caso di chiedere se il tutto presenta un minimo di remunerazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia, dipende. Allora, se ti offrono dei prodotti, in genere non ti pagano. Se invece ti chiedono di scrivere un post per pubblicizzarli, essere pagati è il minimo, del resto stai mettendo a loro disposizione il tuo tempo per loro e non vedo perchè farlo gratis dato che l'azienda vende e guadagna.
      Nei casi migliori pagano e regalano prodotti, ma lì dipende molto dalla popolarità del blog e dalla sua influenza.
      Quando parlo di prodotti ovviamente non mi riferisco a campioncini in bustina ma full size, ne deve sempre valere la pena. Tu comunque ricorda che puoi stabilire le regole, sono loro che hanno contattato te quindi è giusto che fai valere i tuoi principi e segui i tuoi desideri, se accettano bene, se non lo fanno significa che non ne valeva la pena.

      Elimina
    2. Grazie per la risposta!! Mi hanno chiesto di provare due prodotti. Ho mandato una mail di risposta in cui, tra le varie cose, ho chiesto se la collaborazione da loro intesa fosse di tipo gratuito o remunerativo. Attendo risposta. A seconda di come possono rispondermi, come mi consigli di fare?

      Elimina
    3. Non conosco il tuo blog dal punto di vista degli accessi, se ritieni che il tuo blog sia molto visitato, sia influente ecc ecc è giusto che oltre ai prodotti tu chieda anche un pagamento per il post, in caso contrario se i prodotti ti piacciono, magari li scegli tu, e sono full size allora possono bastare quelli. Comunque credo che loro intendano che oltre ai due prodotti non c'è paga.

      Elimina
    4. Lo penso anch'io. Mi è stato detto che posso scegliere anche qualcos'altro, se sono interessata. Come prima collaborazione penso che vada bene così XD si inizia piano piano senza grandi pretese. Grazie per la tua disponibilità e i tuoi consigli :D

      Elimina
  32. Ciao!:-) ho letto con molto interesse questo articolo. Io ho un blog e una pagina facebook da nemmeno due mesi quindi forse è il caso di aspettare per chiedere collaborazioni...in ogni caso, che tipo di informazioni devo dargli quando scrivo all azienda l'email di primo contatto? :-) grazie!:-)

    RispondiElimina
  33. Ciao! Ho seguito il link da te fornito per diventare tester Oral-B ma ora mi arrivano un sacco di mail ed sms di spam. A me sembra una truffa. Tu sei tester Oral-B? Il link da te fornito è un link affidabile? Sono un po' preoccupata. Grazie, ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale. Non sono collegata al sito del link. Io mi sono iscritta ma non ho ricevuto sms, di email qualcuna ma ho un filtro antispam che funge bene. Per sicurezza ho tolto il collegamento, faccio dei controlli e vedo. Grazie per la segnalazione.

      Elimina
  34. Ciao! Il tuo articolo mi è stato molto utile. Se ti fa piacere puoi passare sul mio blog. :)

    http://pambeautyandmakeup.altervista.org

    RispondiElimina
  35. Grazie mille per le dritte ^^ devo solo prendere il coraggio e presentarmi :D Al momento non ho collaborazioni alle spalle,sia perchè dopotutto sono ancora una novellina in ambito blog (e la piattaforma blogger proprio non la so usare) sia perchè la mia pagina fb ha qualche mese ma è abbastanza attiva..anche se ancora non arrivo ai 500 like (ma ci sono quasi e al raggiungimento farò un piccolo giveaway ^^)...al momento ho recensito alcuni prodotti Alkemilla che ho avuto modo di provare grazie a 2 bioprofumerie della mia cittàe di questi prodotti uno l'ho addirittura acquistato talmente mi è piaciuto *.* Ma effettivamente non ho mai chiesto...anche perchè un pochino mi vergogno:S
    http://naturalnutricosmetics.blogspot.it/ questo e il mio blog se ti va di dare un occhiata ^^
    Ciao
    Sara

    RispondiElimina
  36. è importante presentarsi con un Press Kit ben fatto, vale più di molte parole ed è sicuramente più professionale!
    Ciao!

    Naiade Magazine - www.naiademag.com

    RispondiElimina
  37. Ciao! il tuo sito è bellissimo e ben curato. Questo articolo per me che sono alle prime armi è stato davvero utile! Io cerco notizie di questo tipo e sul web purtroppo se ne trovano veramente pochissime!!! ho seguito i tuoi consigli ora non mi resta che attendere! se ti va cercami su youtube freemind oppure su instagram come freelife_11
    ti abbraccio ciao!

    RispondiElimina
  38. una spiegazione molto chiara ... grazie mille! Ti seguo con molto piacere se ti va seguimi anche tu:
    http://tumetticisempreilcuore.blogspot.it/

    RispondiElimina
  39. Ciao, ottimo post e buoni consigli, grazie a nome di tutte !

    http://mymarghe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  40. Ottimi consiglii! Solo una cosa non mi è chiara (perdonami per la domanda forse un po' scontata ma sono nuova) queste collaborazioni consistono nel ricevere prodotti a casa con lo scopo di pubblicizzarli ok ma, a te cosa rimane? Oltre al fatto che ti fai conoscere, non vieni ripagata? Cioè... Senza nessun compenso? Gratis nel ricevere e gratis il tuo lavoro di pubblicizzare? Non ti pagano? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andreina dipende dal blog. Più questo diventa conosciuto e affermato e più le collaborazioni sono interessanti. Questo post risale a due anni fa e per quanto mi riguarda le cose sono cambiate moltissimo per me. Il blog è cresciuto e così anche le condizioni delle collaborazioni. Se si è agli inizi si scrive solo in cambio del prodotto, e la maggior parte delle volte non sono neanche prodotti full size ma campioncini. In seguito ti arrivano i prodotti full size, anche più di uno. Poi si va avanti e chi ti contatta ti dà un numero massimo di prodotti da scegliere o fissa un budget che puoi spendere e più sei conosciuta come blogger maggiore è il budget che ti danno. Poi si arriva ai compensi economici, ma per quanto possa sembrarti strano, anche se questa forma di collaborazione mi è stata proposta moltissime volte, io la rifiuto perchè l'azienda più spende e più ha pretese e io preferisco rinunciare ai compromessi, ma è una scelta mia personale.
      La forma migliore di collaborazione che preferisco è quando mi dicono di scegliere un tot di prodotti, in quel caso prendo cose che comprerei e spesso supero anche di qualche centinaia di euro il totale del valore dei prodotti. Ricevo prodotti gratis e non soldi ma essendo per me prodotti che acquisterei ritengo sia una spesa risparmiata e per me il gioco vale la candela. Queste sono scelte singole e individuali. Dipende da te, da cosa vuoi, e da quanto pensi possa valere il tuo blog.
      E' vero che se scrivi con passione e impegno, che il blog sia conosciuto o meno, il lavoro che c'è dietro non cambia, però se ti leggono in pochi, non puoi aspettarti che ti mandino prodotti gratis e in più ti paghino pure. Io ad ogni modo i compensi economici finora non li ho mai accettati perchè se ti danno soldi le cose cambiano e non scrivi recensioni ma post pubblicitari e questo non mi va di farlo.

      Elimina
    2. Ah comunque ci tengo a precisare, io non pubblicizzo, recensisco ed esprimo opinioni. Pubblicizzare è un'altra cosa. Anche se il prodotto me lo inviano gratis, se non mi piace nelle recensioni lo dico. E soprattutto, dato che sono pochi i cosmetici che per me sono davvero senza difetti, non manco mai di elencarli, sia che il prodotto lo abbia pagato sia che non abbia speso un soldo.

      Elimina
  41. Capisco! Effettivamente è un qualcosa di molto complesso... Il post l'ho letto adesso perché mi è venuto in mente (dopo un bel po') la curiosità di sapere in cosa è cosa fossero le collaborazioni che tanto vedo soprattutto su Instagram :-)

    RispondiElimina
  42. Ciao, io non sapevo affatto di questa cosa. Ho un blog che tengo come "una raccolta di tutto ció che ho fatto di gotico". Cioé, mi truccavo gotica e conservavo le foto, costruivo gioielli gotici, foto e conservavo, mi vestivo gotoca, e conservavo. Un bel giorno ho deciso di raccogliere questo materiale gotico by me, e condividerlo, poi vosto che le foto del make up venivano sempre male, io ci ho rinunciato, mettendo le foto di quando ho posato da modella goth. Il mio blog nasce per essere un diario.un po come il diario di scuola. Lo mostro solo ai miei cari. Ma adesso ho deciso di sfruttarlo. Dovrei secondo te, approfondire l ambito del make up e pubnlicizzarlo di più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Willow personalmente ritengo che su un blog bisogni parlare di ciò che si vuole, senza forzature. Se è tuo interesse approfondire il discorso beauty e make up, fallo, ma se devi sforzarti solo per cercare di coinvolgere più persone secondo me meglio evitare. Detto ciò l'argomento che tratti è di per se particolare e ce ne sono pochi di blog come il tuo quindi continua su questa strada e punta tutto sull'originalità senza provare ad uniformarti, sarà proprio quella la strada che ti porterà verso un pubblico più ampio.
      Detto ciò, in questo blog ho scritto consigli di carattere generale, e che quindi potrebbero valere per tutti, su come far conoscere il proprio blog e su come migliorare le tecniche di scrittura, ti invito per tanto a leggere gli argomenti di questa sezione: http://www.follettarosamakeup.com/search/label/consigli%20per%20blogger
      Spero possano esserti d'aiuto. Fammi sapere! Ciao e in bocca al lupo.

      Elimina
  43. Ciao!!Intanto complimenti per le dritte.È molto difficile (se non impossibile) trovare queste informazioni su Internet. Vorrei chiedere una cosa, ho un account Instagram dove posto foto in media ogni giorno. Ho circa 2700 seguaci ma non ho un blog. Ho comunque probabilità di fare collaborazioni? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica, ti ringrazio per i complimenti. Personalmente non ho esperienze di collaborazioni tramite instagram ma so che ci sono ragazze che invece ne hanno, non conosco però il numero necessario per attirare l'attenzione in questo senso. Magari fai una prova a contattare aziende che collaborano con altri account che hanno un numero di follower simile al tuo, ti basta fare una ricerca per trovarli. In bocca al lupo.

      Elimina
  44. Bellissimo articolo!!ti ringrazio davvero molto per le dritte ;) come blogger agli inizi sono davvero curiosa e motivata a scoprire questo nuovo mondo delle collaborazioni. Speriamo di avere un pò di fortuna, l'impegno di sicuro c'è! Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  45. Ciao, articolo davvero ben fatto. Cercherò di tenere in considerazione tutti i tuoi consigli. Ho creato un blog qualche settimana fa, forse dovrei aspettare ancora un pò per chiedere collaborazioni.

    RispondiElimina
  46. Ciao Follettarosa, grazie mille, questo post è super utile e illumina tantissimo, farò tesoro dei tuoi consigli. Mi sono iscritta al tuo blog se ti va ricambia il mio è http://modaecosmesi.blogspot.it/
    Fai bene a dire le cose come stanno, perchè è vero che tutte le blogger stanno zitte e alla fine non si capisce mai come fanno a guadagnare e/o a collaborare. La trasparenza è importante, i fan acquistano fiducia. :)

    RispondiElimina
  47. Grazie mille per questi utilissimi consigli! Era proprio quello che stavo cercando...qualcuno che spiegasse chiaramente come avvengono gueste collaborazioni...e tu l'hai fatto egregiamente, te ne sono grata! Il mio blog ha solo un mese di vita, ma spero di vederlo crescere! Farò del mio meglio...buona serata!

    RispondiElimina
  48. Ti ringrazio molto, sei stata esaustiva, corretta e sincera. Spero che i tuoi consigli mi torneranno utili. Ti volevo dire anche, che da poco tempo ho aperto un blog, se magari passi a dare un'occhiata mi farebbe molto piacere! Vorrei da parte tua, che sarai molto più navigata di me in questo campo, delle critiche, perchè ho voglia di imparare e migliorarmi.
    P.S. bel Blog ... complimenti ;)

    RispondiElimina
  49. sono stato contattato da una ditta di elettronica per testare e recensire sul loro forum(non ho un blog mio)un loro prodotto che mi invieranno a giorni.per me va benisimo farlo anche gratis ma siccome sono loro ad avermi contattato,a fine test ppuo essere plausibile chiedergli di lasciarmi il rodotto(se di mio gradimento)magari non gratis ma a prezzo ridotto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Non ho mai sentito parlare di restituire un prodotto da testare e recensire. Se già sai che non puoi tenerlo, fossi in te rifiuterei la "collaborazione", questo è voler sfruttare! Io non ho mai avuto proposte così indecenti, se dovesse capitare li manderei a quel paese.

      Elimina
  50. ok grazie,in effetti sono loro che mi hanno contattato,hanno detto che dopo un mese verranno a ritirarlo e io,fidandomi del fatto che è una ditta famosissima ,stupidamente non ho chiesto se c era un ritorno per me dandoo per scontato.

    RispondiElimina
  51. Post utilissimo, proprio quello che cercavo, mi è piaciuto molto, grazie per i preziosi consigli. Ho aperto da poco un blog e sono nella speranza di aumentare i miei follower in modo da cominciare ad avere qualche collaborazione. Ti lascio il link del mio blog...se ti va dai un'occhiata e seguimi :)

    http://sabrinabeautysecrets.blogspot.it/

    RispondiElimina
  52. Sei stata bravissima e molto chiara nel precisare il tutto grazie mille dei tuoi consigli adesso voglio aprire una pagina fb o un blog perché mi interessa molto questa cosa apparte che il make up mi piace un sacco spero bene grazie ancora di tutto un bacione

    RispondiElimina
  53. articolo molto chiaro e utile! brava! io lavoro nel turismo e scrivo un blog di viaggi per passione,se magari lo leggi poi mi dai qualche consiglio se ti va su come migliorarmi. www.elesadventure.com grazie! :-)

    RispondiElimina
  54. Ciao, davvero un bell'articolo, grazie per averlo scritto e condiviso, cercherò di mettere in pratica questi ottimi consigli con il mio nuovo blog. Saluti

    RispondiElimina
  55. Grazie veramente per il post, mi è stato molto utile visto che ho aperto da poco un blog e non sapevo proprio come funzioni l'argomento collaborazioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao... Secondo me é molto difficile fare collaborazioni adesso. Forse prima(fino a qualche anno fa) era più facile.Ti spiego una mia teoria. Mi ricordo che quando ero una ragazzina,davano campioncini nelle riviste moda come se Non ci fosse un domani. Le prime ragazze che hanno avuto la brillante idea di aprire un blog o un canale youtube che parlasse di trucco, sono state le più fortunate, erano seguite di più perché erano le uniche.le case cosmetiche volendo sfruttare la loro fama, le hanno contattate per essere pubblicizzate. Dopo di ció le case cosmetiche iniziarono ad essere molto selettivi, iniziando a chiamare dei veri e propri makeup artist per il loro brand. Ad esempio Clio lavora per la maybelline, Mr Daniel Makeup per Nabla,tempo fa c era La Cindina per dEBBY, Giorgio Fognani per Pupa... Io ho un blog che parla di cultura goth compresi trucco e nail art e mi sono trovata a lavorare per loro senza che mi portino cose. Facendo richiesta, mi arrivano e mail dall ufficio stampa, per mostrare in anteprima nuovi prodotti.Spero di essere stata chiara! Ciao.

      Elimina
    2. Willow sono per granparte d'accordo con te, è vero chi ha iniziato tanti anni fa aveva più probabilità di essere notata, oggi con la miriade di blog di make up e moda invece la cosa è molto più difficile. Cio' non toglie però che anche un blog che nasce da poco, se ha ottime idee e offre qualcosa di nuovo e unico, ha comunque ottime possibilità di essere notato.
      A volte non conta il numero di follower, ma lo stile, il modo di comunicare... ci sono blogger semisconosciute che vantano collaborazioni interessanti a cui aspirano tante, anche le più note. Tutto sta da quanto impegno e quanto amore ci si mette nel proprio blog, a parer mio.
      Un blog curato e con contenuti di qualità, prima o poi lo si nota.

      Elimina
  56. Grazie, il mondo dei blog non è molto facile da capire ma i tuoi consigli sono molto preziosi.

    Se ti va di visitare il mio blog su cui sto lavorando mi farebbe molto piacere
    emozionidinina.blogspot.com

    ciao Nina

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia un commento, i commenti mi aiutano a migliorare il blog e ad arricchirlo. Generalmente ricambio i commenti, soprattutto se li reputo interessanti.

Si parla di...

Instagram Photos

Chi sono

Sabrina La Targia

Sabrina, blogger dal 2005. Laureata in chimica ma beauty advisor nella vita, creo contenuti sul web per passione.

Contatti

Sei un'azienda o un sito web e vuoi farmi provare i tuoi prodotti? Scrivimi a: memoliy84@gmail.com _______________________________
If you are a company or website that would like me to test/review some of your product, feel free to contact me at: memoliy84@gmail.com
follow me
pulsante facebook google plus twitter bloglovin instagram

Visualizzazioni

Newsletter